CALENDARIO MAIN COMPETITION 2020

 

 

1 – Tempio Pausania
18 Luglio
– Paradise Program, di Shanshan Zhang (USA)
– L’alleato, di Elio Di Pace (ITALIA)
19 Luglio
– Hunched Heart, di Emre Özerden (TURCHIA)
– Schiavonea, di Natalino Zangaro (ITALIA)
20 Luglio
– Fine, di Ciprian Jacob (ROMANIA)
– Il Mondiale in piazza, di Vito Palmieri (ITALIA)
21 Luglio
– Fight 01, di Chad Griffith (USA)
– Il cravattino / The knot, di Orazio Ciancone e Paolo Sideri (ITALIA)
22 Luglio
– The Quiet, di Radheya Jegatheva (AUSTRALIA)
– Parru pi tia, di Giuseppe Carleo (ITALIA)

2 – Satriano di Lucania
5 Agosto
– Letter to my mother, di Amin Maher (IRAN)
– Let’s Stay togheter, di Pietro Gobbi (ITALIA)
6 Agosto
– Good Catch di Jan Chramosta e Janek Cingroš, Lukáš Venclík
– Selene, di Sara Bianchi (ITALIA)
7 Agosto
– Borekas, di Saleh Saadi (ISRAELE)
– Happy Birthday, di Lorenzo Giovenga (ITALIA)

3 – Nova Siri
10 Agosto
– Death offers life, di Saheer Abbas (INDIA)
– Mille scudi, di Serena Corvaglia
11 Agosto
– Unity, di Sam Yazdanpanna (PAESI BASSI)
– Pizza Boy, di Gianluca Zonta (ITALIA)
12 Agosto
– A Single Mom, di Peyman Soheili (CANADA)
– Specchio/Mirror, di Caterina Crescini (ITALIA)
13 Agosto
– Pure Pork, di Emilie Janin (FRANCIA)
– Via delle dolci acque, di Samuele Bergamini (ITALIA)
14 Agosto
– The Group of Eight, di Ivan Sosnin (RUSSIA)
– American Marriage, di Giorgio Arcelli Fontana (ITALIA)
15 Agosto
– Exist!, di Luca Zuberbühler (BELGIO)
– Pupone, di Alessandro Guida (ITALIA)

5 – Monteleone di Spoleto
18 Agosto
– Anagnorisis, di Arturo Dueñas Herrero (SPAGNA)
– La scelta, di Giuseppe Alessio Nuzzo (ITALIA)
19 Agosto
– Notes from the neighbourhood, di Laura Engelhardt (GERMANIA)
– The arch of time, di Andrés Arce Maldonado, Cristina Bevilacqua (ITALIA)
20 Agosto
– Swimming Lesson, di Dimitris Giouzepas (GRECIA)
– La Flame, di Orazio Guarino (ITALIA)
21 Agosto
– Hermit, di Aimiende Negbenebor Sela (USA)
– Jack and Pablo, di Donato Colantuomo (ITALIA)
22 Agosto
– Bluebeard, di Camilo Conde Aldana (COLOMBIA)
– Amateur, Simone Bozzelli (ITALIA)

6 – Ascoli Piceno
26 Agosto
– Parched Return, di Roberto Veiga (BRASILE)
– Magnesio, di Adriano Ricci (ITALIA)
27 Agosto
– Eaten, di Mohsen Rezapour (IRAN)
– The blue bed, di Alireza Kazemipour (CANADA)

7 – Craco
31 Agosto
– Dog Report, di JMDF (USA)
– Tales of light, di Wiebke Becker, Shahab Habibi (GERMANIA)
1 Settembre
– Grown Up, di Anastasia Drobik (RUSSIA)
– Without, di Enni Red (RUSSIA)
2 Settembre
– Sycamore, di Mehmet Tığlı (TURCHIA)
– Feint, di Florian Schmitz (GERMANY)

8 – Trecchina
6 Settembre
– 90% di Jerry Hoffmann (GERMANIA)
– At the cutting edge, di Filippo Tolentino (ITALIA)
7 Settembre
– The Same old story, di Ekaterina Beloborodova (RUSSIA)
– I want to go home, di Tatyana Lyalina (RUSSIA)
8 Settembre
– Vitiligo, di Soraya Milla (FRANCIA)
– Autumn, di Greta Benkelmann (GERMANIA)

9 – Varazze
13 Settembre
– The Hunter, di Jero Yun (COREA)
– Gone, di Joan Bentosela (FRANCIA)
14 Settembre
– My Planet, di Valéry Carnoy (BELGIO)
– Sugarboys, di Marie Christin König (GERMANIA)
15 Settembre
– As you can see, di Ghada Fikri (EGITTO)
– Pile poil, di Lauriane Escaffre e Yvonnick Muller (FRANCIA)

 

 

Semifinali di Nova Siri

11 agosto 2020

  1. – L’alleato, di Elio Di Pace (ITALIA)
  2. – Schiavonea, di Natalino Zangaro (ITALIA)

 

12 agosto 2020

  1. – Il Mondiale in piazza, di Vito Palmieri (ITALIA)
  2. – Fight 01, di Chad Griffith (USA)

 

14 agosto 2020

  1. – The Quiet, di Radheya Jegatheva (AUSTRALIA)
  2. – Letter to my mother, di Amin Maher (IRAN)

 

15 agosto 2020

  1. – Good Catch di Jan Chramosta e Janek Cingroš, Lukáš Venclík
  2. – Happy Birthday, di Lorenzo Giovenga (ITALIA)

Film qualificati per la finale del 16 agosto 2020 a Nova Siri

  1. – L’alleato, di Elio Di Pace (ITALIA)
  2. – Il Mondiale in piazza, di Vito Palmieri (ITALIA)
  3. – Schiavonea, di Natalino Zangaro (ITALIA)
  4. – Happy Birthday, di Lorenzo Giovenga (ITALIA)

Premi Assegnati

 

Miglior Film: Happy Birthday, di Lorenzo Giovenga.

Miglior Regia: Lorenzo Giovenga per Happy birthday

Miglior Attore: Giulio Baranek, per Il mondiale in Piazza

Miglior Sceneggiatura: Piero Brundi, Valentina Signorelli e Gualtiero Titta per Happy Birthday

Miglior Fotografia: Fabrizio Benvenuto, per Schiavonea ex aequo con Andrea Manenti per L’alleato

Miglior Montaggio: Corrado Iuvara per Il mondiale in piazza

Miglior Colonna Sonora Originale: Achille Lauro, per Happy Birthday