Giovani cineasti provenienti da tutto il mondo all’opera nella città pontina

L’<<assalto>> dei registi

<<CinemadaMare>> al via, Terracina si trasforma in set

Ciak, si gira al mare. Ha preso il via per il primo anno anche a Terracina uno dei più grandi raduni di giovani registi provenienti da tutto il mondo.

Da ieri e fino al 12 luglio, gli iscritti (lo scorso anno erano 224) gireranno a Terracina il loro film, ispirato appunto al posto in cui si trovano. Gli scorci, i vicoli, i panorami divengono dunque gli scenari naturali su cui ambientare scene che poi serviranno ai giovani cineasti per aggiudicarsi la gara che li porterà dritti dritti a vedere proiettato il loro lavoro al Festival del Cinema di Venezia.