Memorandum of Understanding

 Cinemadamare arriva in Kenya da inizio novembre a inizio dicembre 2019

 

INTRODUZIONE

Cinemadamare è il più grande raduno di giovani filmmakers di tutto il mondo.L’organizzazione ospitante – Associazione culturale Cinemadamare gestisce questo programma annualmente in Italia, funziona per 75 giorni coprendo 12 diverse città d’Italia. Infine si conclude nella tappa che ospita il più antico festival cinematografico del mondo: il Festival Internazionale del Cinema di Venezia. I partecipanti sono principalmente giovani cineasti provenienti da diversi paesi del mondo
che  realizzano cortometraggi ogni settimana nella città che visitano.Questi film sono proiettati al pubblico alla fine della settimana, momento in cui i  vari settori del cinema vengono premiati. Workshop  speciali sono organizzati in specifiche date di ogni settimana. Questi sono portati avanti da alcuni dei più famosi cineasti di tutto il mondo che coprono diverse aree della produzione cinematografica.

Nel 2014 l’associazione culturale Cinemadamare  ha firmato un documento noto come Memorandum Of Understanding (MoU) a Venezia con la Great Potential African Youths (GPAY). Questo ha garantito alla GPAY il mandato di presentare 10 giovani registi perchè partecipino al festival italiano di Cinemadamare ogni anno.Questo patto ha anche garantito alla GPAY il compito di preparare il terreno per Cinemadamare in Kenya nell’anno 2019. Questo obiettivo doveva essere raggiunto dalla GPAY raggiungendo le parti interessate e convincendo il governo del Kenya ad abbracciare questo progetto.

Il 6 settembre del 2018 il direttore dell’Associazione Culturale di Cinemadamare, Sig. Francesco Rina, e Sig. Samuel Oluoko, il Projects Manager della GPAY, hanno firmato un altro documento tra la GPAY e Cinemadamare. Questo ha confermato che Cinemadamare arriverà in Africa 2019 e la GPAY come unico partner per implementare le strutture per ospitare il progetto.
A seguito di ciò, le due organizzazioni hanno rinnovato il patto firmato a Venezia 2014 che ha dato alla GPAY la responsabilità  di identificare, controllare e poi confermare partecipazione di 10 giovani cineasti meritevoli provenienti dal Kenya al progetto di Cinemadamare ogni anno in Italia. Questo patto e tutti i suoi contenuti saranno pubblicati sul sito ufficiale di entrambi le organizzazioni prima che il prossimo progetto inizi nel 2019.

La GPAY è un’organizzazione di una comunità giovanile con sede a Nairobi (Kenya). Essa è stato costituita nel maggio 2009 e registrato nel 2010 dal governo del Kenya.
Gestisce i talenti della gioventù con un progetto volto a contrastare le difficoltà socio-economico, culturali e ambientali attraverso la produzione di film e la fotografia.
Da allora, la  GPAY ha lavorato con varie organizzazioni, istituzioni e agenzie / partner governativi. Il Kenya è finalmente pronto per ospitare Cinemadamare 2019.

Si prevede che le date previste per Cinemadamare Africa 2019 in Kenya saranno dal 9 novembre al 7 dicembre, momento in cui le scuole in Kenya sono chiuse per lunghi periodi. Così che l’istituto di apprendimento selezionato per ospitare i filmmakers può essere utilizzato per l’alloggio senza interferenze con il processo di apprendimento degli studenti kenyoti.

Obiettivi

 Colmare il divario tra le prospettive emergenti nell’industria cinematografica in Kenya
L’Italia, per la crescita socio-economica culturale e ambientale.
 Offrire ai giovani cineasti sia locali che internazionali una piattaforma da cui partire per  promuovere
la nostra diversa eredità culturale in Kenya / Italia attraverso la realizzazione di film.
 Aiutare a promuovere la coesione e l’integrazione tra le diverse comunità
maggiori di produzione di film in Kenya e in Italia.
 Promuovere il turismo locale e internazionale ed esporre il Kenya e l’Italia
al mondo come destinazione ideale per le riprese.
 Offrire opportunità di apprendimento pratico per i partecipanti in diverse aree
del cinema.

PIANO DI IMPLEMENTAZIONE

La GPAY formerà un comitato che supervisionerà l’implementazione dell’intero programma. Questo sarà facilitato sotto il patronato di Mr. Amyn Khan, il leader della GPAY Africa, affiancato dal dott. Shem Ochuodho, presidente Global Chairman Kenya Diaspora Alliance e Samuel Oluoko, coordinatore  del progetto Cinemadamare Africa .
Il segretariato di Cinemadamare Africa istituito da questo comitato farà un incontro con il direttore a Roma per una chiara panoramica prima che questo programma abbia inizio.
Con il tempo, il comitato identificherà un rappresentante permanente di Cinemadamare-Kenya sarà basato nell’ufficio di Roma per la facilitare la coordinazione. Quest’ultimo sarà il portavoce ufficiale per il programma di Cinemadamare in Kenya. Samuel Oluoko, oltre ad essere coordinatore del capitolo Cinemadamare Africa è il
Responsabile dei progetti della GPAY . Samuel ha partecipato al progetto italiano  Cinemadamare per 5 anni consecutivamente ed è la mente che sta dietro la partnership tra Kenya (GPAY
Africa) e Italia (Cinemadamare) e corrisponderà di volta in volta al Direttore Sig. Francesco Rina su questioni riguardanti questo programma da Africa (Kenya).

Per informazioni su Cinemadamare Africa i partecipanti dal Kenya
volendo aderire a questo programma, si prega di scrivere a
info@gpayafrica.org o chiama +254 733 799 663