Presentato ieri a Matera il progetto “CinemadaMare”, coordinato dal “Lab”

Cinema dalla periferia al centro

Una rassegna nazionale dedicata ai giovani cineasti

Da località balneare a laboratorio cinematografico: Nova Siri diventerà scenario di un’importante rassegna dedicata a giovani cineasti esordienti. L’iniziativa denominata “CinemadaMare”, è stata presentata ieri a Matera da Franco Rina, direttore del “Centro Lab”, laboratorio di giornalismo e tecniche audiovisive romano, e prevede, dal 3 al 10 agosto, la partecipazione di lavori inediti della durata media di 20 minuti, allo scopo di far conoscere e valorizzare idee e proposte di giovani autori provenienti da tutte le regioni italiane.

<<Abbiamo voluto creare quest’occasione di aggregazione anche fisica – ha spiegato Rina – perché vogliamo che i giovani talenti si confrontino e possano collaborare per il rilancio del cinema italiano, che deve rinascere dalle periferie, dando respiro a quelle intuizioni che rischiano spesso di rimanere inespresse nelle piccole realtà>>.